Divagando nasce dalle idee, dall’esperienza e dalla filosofia di intendere il turismo di Davide Barbadoro
La mission di Divagando è lo studio e la realizzazione di nuove forme di promozione territoriale attraverso il racconto dei luoghi e la ricerca dell’esperienza autentica che, proprio per questo, non ha bisogno di essere enfatizzata.
Il nostro concetto di turismo esula dai facili stereotipi delle destinazioni esotiche e del viaggio di avventura, non concepisce il viaggio come semplice distanza dalla propria abitazione, nè fa del “salutismo” la sua religione.

Il nostro modo di realizzare un progetto é un’idea innovativa di turismo, basata sul racconto e sulla costruzione di un’ Esperienza del e nel luogo.

Il recupero dei tratti storici, artistici, culturali, etnografici e folcloristici di un luogo è il nostro “viaggio”, il primo passo per raccontarlo in modo inedito anche a coloro che ci vivono vicino, il punto fondamentale per costruire un’esperienza viva e per questo inaspettata. Il viaggiatore a cui parlano i progetti di Divagando è un “viaggiatore impegnato” che non ha bisogno di distanze da percorrere, ma di storie da conoscere e di esperienze da vivere.

Se la tua struttura, la tua località, il tuo patrimonio territoriale cercano quel viaggiatore, allora Divagando può essere il partner giusto per aiutarti a trovarlo.
15000
Le persone presenti al primo evento che mi ha coinvolto a San Leo, pochi giorni dopo il mio arrivo: Dalai Lama nel Montefeltro
2
Le uscite su The Time per Montefeltro Vedute Rinascimentali
40000
Le presenze per l’evento AlchimiAlchimie di San Leo durante le ultime tre edizioni da me dirette
Mi racconto...
Per diversi anni mi sono occupato di attività didattiche, nel settore dell’educazione ambientale, poi ho permesso che interessi e passioni, insieme al “vento di cambiamento” che mi caratterizza, prendessero sempre maggiore spazio, entrando vigorosamente nella componente lavorativa. Ora cerco e trovo storie che contengano intimamente l’autenticità dei luoghi che desidero raccontare.

Oggi mi occupo prevalentemente di promozione del territorio, di proposte turistico-culturali e di organizzazione di eventi. Collaboro con enti pubblici a tutti i livelli, con università e scuole in cui tengo costantemente seminari sul mio percorso professionale e su un’idea di viaggio e viaggiatore che esalta l’esperienza e la condivisione di emozioni; sono consulente di agenzie viaggi e tour operator che vogliano proporre percorsi ed itinerari un po’ speciali ed insoliti.

La mia filosofia del viaggio è viaggiare dentro e fuori di sé, con immutato entusiasmo, con una curiosità senza limiti, con la voglia mai doma di scoprire e ritrovarsi sereni e sazi di emozioni da condividere, e tale principio applico al mio lavoro.

Tra i miei numerosi trascorsi e progetti del passato voglio solo citare alcuni tra quelli che ritengo più significativi.
  1. Project Manager del progetto Montefeltro Vedute Rinascimentali, programma che ha riportato alla luce i paesaggi del Montefeltro capaci di ispirare i più grandi artisti del Rinascimento italiano e che hanno cambiato molte pagine della storia dell’arte, primo progetto al mondo nel suo genere (2012-attuale);
  2. Presidente e Coordinatore generale del personale e delle attività di San Leo 2000 srl., in particolare di gestione del personale, gestione della Fortezza e dei maggiori monumenti della città di San Leo, progettazione, organizzazione e coordinamento di tutti gli eventi e a tutti i livelli realizzati nei 9 anni di incarico (2005-2014);
  3. Presidente e Coordinatore generale delle attività de “il Grande Albero Ambiente e Turismo” dove ho sviluppato azioni di educazione ed informazione ambientale su tutta la Regione Marche per conto ed in esclusiva del WWF Marche, di gestione di aree protette ed eventi, di percorsi in aula e in Natura e corsi di formazione rivolti ad insegnanti (’97-2010);
  4. Progettazione, organizzazione e coordinamento del progetto “Extravaganti, viaggi curiosi nelle pieghe del territorio”, nuova forma di turismo esperienziale che valorizza il percorso di scoperta ancora prima della meta, realizzato nelle province di Pesaro e Urbino e di Macerata (2000-2009);
  5. Progettazione, realizzazione e coordinamento di numerosi corsi di formazione professionale, tra i quali:
    • Guida Naturalistica;
    • Educatore e Comunicatore Ambientale;
    • Aggiornamenti Guide Turistiche ed Ambientali;
    • Antichi Mestieri;
    • Tecnico di gestione della fauna selvatica;
    • Micologo;
    • Guardia Ittico/Venatoria;
  6. Progettazione e realizzazione dei seguenti cataloghi viaggi:
    • I Balconi Panoramici;
    • Mountain Bike nel Montefeltro;
    • Il Montefeltro a cavallo;
    • Strade Belle;
    • Extravaganti,
  7. Gestione della Riserva Ripa Bianca di Jesi, Oasi WWF Italia, con il compito di condurre Attività formative, informative, percorsi culturali e scientifici per scuole di ogni ordine e grado (’98-2005);
  8. Progetto Parco Naturale Regionale del Sasso Simone e Simoncello, per la gestione di tutte le azioni di educazione ed Informazione ambientale rivolte a scuole di ogni ordine e grado, e gestione delle attività turistiche dell’Ente Parco (’98-2005);
  9. Progetto Parco Naturale Regionale del Monte San Bartolo per la gestione delle azioni di educazione ed informazione ambientale rivolte a scuole di ogni ordine e grado, e gestione delle attività turistiche dell’Ente Parco (’98/2005);
  10. Ideatore e coordinatore generale del progetto AlchimiAlchimie, evento legato alla figura di Cagliostro, improntato sul mistero, fantasia, filosofia del pensiero e sperimentazione, con appuntamenti che hanno superato le 15.000 presenze e con ospiti di caratura internazionale;
  11. Ideatore e coordinatore generale del progetto San Leo Giullari in Festival: evento dal contesto medievale legato alla figura di San Francesco d’Assisi e al suo passaggio a San Leo in cui ebbe in dono il Monte di La Verna.
Restiamo in contatto!
Compila il form per richiedere informazioni o ricevere aggiornamenti sulle nostre iniziative