STRATEGIA PER IL MARKETING - 7 PUNTI “TAKE AWAY”

Sono 7 passaggi fondamentali che sembrano scontati, ma sui quali di sovente si commettono errori e che richiedono la massima attenzione.

Elaborare una strategia di marketing per gli operatori turistici sembra troppo spesso una ridondanza formale, mentre invece un passaggio formalizzato nelle varie fasi di pianificazione non solo non limita, ma esalta le pregresse esperienze degli stessi operatori, perché consente di trovare i giusti contemperamenti per metterle a frutto nel miglior modo possibile.

In estrema sintesi una buona pianificazione deve:

1. definire appropriatamente gli obiettivi: non formulare mai generici aumenti delle vendite o del fatturato, trova le specificità.

2. individuare il proprio target di mercato: non è cosi scontato che il nostro cliente sia ora e per sempre quello che conosciamo, sforziamoci di capire quale sia quello potenzialmente interessato a noi.

3. conoscere la concorrenza: é fondamentale per non farsi irrimediabilmente imbrigliare in guerre di prezzi devastanti; occorre differenziarsi.

4. scegliere il media mix più adeguato: non tutti i mezzi vanno bene per tutti e per oggi strategia; scegliere quelli più adeguati a realizzare i propri obiettivi di mercato.

5. individuare quale è il “master message”: scegliere bene quale è la propria identità e comunicarla con il messaggio più adeguato; alcune aziende hanno costruito la propria fortuna su questo (Apple vi dice qualcosa!).

6. definire quali sono i costi: piani e azioni ragionevoli e non una lista di sogni; una buona pianificazione tiene conto anche del budget possibile e lo impiega al meglio.

7. definire quale è il ritorno di investimento (ROI) previsto: cosa. Vogliamo ottenere in termini economici; un sano pragmatismo non guasta mai.

Buona pianificazione.

Restiamo in contatto!
Compila il form per richiedere informazioni o ricevere aggiornamenti sulle nostre iniziative